QUATTRO PASSI TRA GLI STILI

“LA BAYADERE” musica L.Minkus
coreografia Valentin Bartes
TEATRO GOLDONI di Livorno ore 18.00

  • OSPITI DELLA SERATA

DAN HAJA & ANDREEA JURA – Primi ballerini del Opera di stato Cluj, Romania

LUIGI SARDONE

Luigi inizia il suo percorso di studi preso l’Axe Ballet School di Pistoia, diretta da Antonella Tronci. Si trasferisce poi a Rotterdam, dove consegue una laurea in Danza presso la “Codarts, Rotterdam Dance Academy”. In seguito si unisce alla compagnia “Scapino Ballet Rotterdam” diretta da Ed Wubbe, lavorando con Marco Goecke, Itamar Serussi Sahar, Felix Landerer ed Ed Wubbe. Prosegue trasferendosi in Germania, dove lavora per la “Landerer&Company” diretta da Felix Landerer. Li balla coreografie di Felix Landerer, Menghan Lou e Simone Deriu. Attualmente è impegnato con la scena freelance tedesca, prendendo parte a diversi progetti.

UGUALMENTE ARTISTI

E’ inserito nella scuola di A.S.D. Studio danza e oltre dove le stesse allieve partecipano attivamente al progetto di inclusione fermandosi volontariamente e gratuitamente ore in piu’ a scuola. Ad oggi i ragazzi disabili sono 23,con varie disabilità ( autistici, tetraplegici, spina bifida, down e
con varie sindromi fisiche e cognitive )
Per i ragazzi speciali è diventato un momento a cui non possono più rinunciare,stanno bene, si divertono si sentono accettati così come sono. Hanno uno scambio emozionale positivo. Un passo verso l’autonomia e coinvolgimento nella vita quotidiana in generale, sono contenti motivati con un obiettivo da raggiungere che non è passivo come la terapia in istituto, e’ un punto di aggregazione per loro e per le loro famiglie che si ritrovano poi anche fuori dalla scuola. Il progetto aiuta a trovare veri AMICI
Sul nostro territorio è l’unica realtà che unisce normodotati e disabili nello stesso progetto,lungi da essere un’attività che dia l’impressione del ghetto o del pietismo ha riscontrato da subito l’interesse della cittadinanza e dell’amministrazione comunale da sempre attenti al tema dell’integrazione e inclusione.